Cerca
  • CM Racing

Inizio in salita per il CM Racing Team al Motorland di Aragon


Si è ufficialmente aperta oggi la stagione 2022 del campionato mondiale Supersport, di scena sul circuito di Aragon. Il day1 in terra spagnola non ha sorriso al CM Racing, con Maximilian Kofler costretto a terminare in 26° piazza la giornata, a causa di alcune difficoltà.


Nelle FP1 del mattino Kofler ha iniziato il lavoro di ricerca del perfetto assetto della sua Ducati Panigale V2 955, per poi sul finale cercare la massima prestazione montando una gomma SCX. Una volta tornato in pista con la nuova gomma però l’austriaco è finito a terra alla curva 16, riuscendo a riportare la moto al box ma concludendo anzitempo la sessione.


Nel pomeriggio Maximilian è sceso nuovamente in pista per la FP2, caratterizzata da un aumento delle temperature, dove le scorie della caduta gli hanno però impedito di essere veloce quanto voluto. Kofler ha completato 16 giri, ottenendo la 27° posizione.


Conclusa la prima giornata, ora per il CM Racing è tempo di pensare alle prime battaglie. Alle 10.25 andrà in scena la Superpole, per determinare la griglia di partenza, mentre alle 15.15 sarà il momento di Gara 1. Entrambe le sessioni saranno trasmesse live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky.


Risultati FP1 + FP2 #AragonWorldSBK

P1 – Dominique Aegerter (Yamaha) 1’53”407

P2 – Nicolò Bulega (Ducati) +0.579

P3 – Lorenzo Baldassarri (Yamaha) +0.655

P4 – Niki Tuuli (MV Agusta) +0.853

P5 – Can Oncu (Kawasaki) +0.908

P26 – Maximilian Kofler (CM Racing Team, Ducati) +3.137


Maximilian Kofler: “Quella di oggi è stata per me una giornata difficile. In FP1 sono scivolato, e di conseguenza in FP2 non sono riuscito a fare il giro veloce che volevo. Ad ogni modo domani è il giorno della Superpole e di Gara 1, quindi dobbiamo dimenticare il passo e concentrarci sul futuro, con la giusta voglia di fare bene”.


Manuel Cappelletti (Team Director): “E’ stata una giornata al di sotto delle nostre aspettative, ma può capitare. La caduta nel primo turno ha tolto a Max la giusta confidenza, così nel secondo turno abbiamo faticato. Ora analizzeremo i dati raccolti, per capire cosa fare in vista di domani".



21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti