Cerca
  • CM Racing

Il CM Racing Team e Krummenacher iniziano nel modo giusto il weekend di Jerez


Prima giornata di prove per il CM Racing Team sul tracciato “Angel Nieto” di Jerez de la Frontera, teatro del nono appuntamento del campionato mondiale Supersport. Il team romano è sceso in pista nuovamente insieme a Randy Krummenacher, ancora una volta presente in sostituzione dell’infortunato Luca Bernardi, raccogliendo tante info utili e conquistando la sesta posizione nella classifica combinata della giornata.


Nella tarda mattinata Krummenacher ha svolto la FP1, dove ha iniziato a lavorare insieme al team sull’assetto della sua Yamaha YZF-R6. Il pilota svizzero ha provato diverse soluzioni, riuscendo comunque a risultare rapido, tanto da conquistare la quarta posizione a pochi decimi dalla vetta, con 16 giri totali completati.


Alle 16 è arrivato il momento del secondo turno di prove libere, con Krummenacher ancora una volta protagonista. Il numero 21 infatti si è resto protagonista di una buona sessione (16 giri compiuti), dove nel finale è riuscito a risalire la classifica, sino ad ottenere la sesta posizione, la stessa conquistata nella classifica combinata dei due turni odierni.


Giornata dunque positiva per il CM Racing Team e Krummenacher, che possono prepararsi con il giusto spirito per la giornata di domani. Sabato infatti sarà il momento della Superpole, che scatterà alle ore 10.25 e decreterà la griglia di partenza e Gara 1, prevista per le ore 15.15 con una durata di 17 passaggi. Entrambe le sessioni potranno essere seguite live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky.


Risultati FP1 + FP2 #ESPWorldSBK

P1 – Philipp Oettl (Kawasaki) 1'42"249

P2 – Dominique Aegerter (Yamaha) +0.206

P3 – Manuel Gonzalez (Yamaha) +0.432

P4 – Steven Odendaal (Yamaha) +0.493

P5 – Niki Tuuli (MV Agusta) +0.525

P6 – Randy Krummenacher (CM Racing Team, Yamaha) +0.583


Randy Krummenacher:“Oggi abbiamo provato alcune cose, per capire come essere costanti, faticando un po’ ma ottenendo risposte molto utili. Abbiamo capito cosa fare per essere veloci domani, quindi non posso che essere fiducioso. Ci aspetta una giornata impegnativa, ma sono pronto”.




10 visualizzazioni0 commenti