Cerca
  • CM Racing

Gara 2 amara per Valentino ed il CM Racing Team nella domenica di Misano


Domenica sfortunata per il CM Racing, che in Gara 2 a Misano non riesce a raccogliere quanto sperato. Nella seconda gara del fine settimana infatti Gabriele Valentino non ha trovato il giusto feeling, dovendosi accontentare della 33° posizione finale.


Dopo aver raccolto le ultime informazioni sul tracciato e sulla propria moto nel warm up mattutino, Gabriele è sceso in pista per Gara 2. Scattato proprio dalla 33° casella dello schieramento il giovane pilota campano ha sfoderato nuovamente un’ottima partenza, che gli ha permesso di guadagnare subito due posizioni.


Dopo un positivo inizio però Valentino è stato costretto ad alzare il proprio ritmo, anche a causa di un meteo alquanto incerto, perdendo alcune posizioni e transitando sotto la bandiera a scacchi in 33° posizione.


Si chiude dunque senza punti il fine settimana di Gabriele, che può comunque contare sul grande bagaglio di esperienza conquistato, e sul costante lavoro compiuto durante il fine settimana insieme al CM Racing Team. Valentino e la squadra romana torneranno in pista il 27-28-29 agosto all’autodromo del Mugello, per il quinto e penultimo appuntamento della stagione 2021.


Gabriele Valentino: “Oggi la gara non è andata come sperato. Sono partito bene ma rapidamente ho perso il contatto con il gruppo, non riuscendo a girare sui tempi che volevo. La moto ha funzionato bene ma ho faticato a fare le mie linee, quindi dobbiamo continuare a lavorare per renderla più “mia”. Ad ogni modo non molliamo, abbiamo altre due round davanti a noi e sono sicuro che miglioreremo passo dopo passo”.


Alessio Cavaliere (Team Principal): “E’ stato un fine settimana particolare, e molto intenso. Sara Sanchez ha svolto un ottimo weekend, raccogliendo nella bellissima gara in notturna di ieri il massimo possibile, ossia una splendida seconda posizione: ad una gara dalla fine del campionato i punti di distacco dalla vetta sono solo sette, e Sara dimostra ogni gara di più il suo talento, quindi abbiamo tutte le carte in regola per giocarci il titolo fino alle ultime curve. Valentino ha mostrato segnali di crescita nel weekend, ma la strada verso le prime posizioni è ancora lunga. Questo ovviamente non è che uno sprone per tutta la squadra, che continuerà a dare il massimo per ottenere altrettanto”.



17 visualizzazioni0 commenti